Pubblicità progresso parte 1: Lines è e non può non essere.

Argomento toccato da qualunque rappresentante della categoria, non posso in alcun modo esimermi dal farlo.
Mi dispiace.

28° giorno. Ti svegli e LO SENTI.

Già qualche giorno prima parti del tuo corpo hanno iniziato a gonfiarsi RANDOM e tu sai il perchè.
I capelli sono più elettrici /grassi/ secchi/ spettinati/.. del solito e qualche volta, se sei particolarmente fortunata, hai anche diritto a Mal di:

-Pancia
-Reni
-Schiena
-Testa
-Gambe
-Tette
e chi più ne ha più ne metta!

Io in particolar modo, oltre a quanto già citato, sviluppo l’acidità totale, di stomaco e caratteriale, e UNA FAME ASSASSINA COSTANTE E PERENNE, gonfia per due motivi insomma.

C’è poi un lato che ci spacca a metà. Specialisti del settore ci assicurano che “in quel periodo” diventiamo più…. Costipate.

Io per esperienza diretta (me medesima) e riflessa (mamma e sorella) vi assicuro che in quel periodo potrei sostituire l’amato Bifidus. Che fu della Marcuzzi, ora è di Shakira e domani sarà probabilmente Mio viste le mie peculiarità!

Tutto ciò, e molto altro che non viene preso in considerazione in quanto evento sporadico e/o accessorio, ti fa assomigliare ad un adorabile Grizzly in astinenza da cibo. Tanto che inveisci anche contro la sveglia che, puntata sempre alla stessa ora con lo stesso volume, in quel particolare giorno risulta più fastidiosa.
ECCO, ciò detto fai colazione con i tuoi cereali-gusto-cartone un pò di latte con qualche goccia di caffè, rigorosamente riscaldato, avanzato il giorno prima, perchè litigare con la sveglia e “restare 5 minuti in più nel letto per ripicca” di certo non ti ha fatto guadagnare tempo, e di preparare il caffè non se ne parla.

Accendi la tv per avere compagnia e giusto per rimetterti a letto nel caso in cui, a tua insaputa, sia festa nazionale oppure uno staterello abbia deciso di dichiararci guerra, ed INCREDIBILMENTE c’è la pubblicità.

Dribblati Bifidus (non ne hai di certo bisogno/ne stai facendo un abuso e lo repelli), pomatine per calli vesciche e verruche (…!) o pruriti intimi (!!!!)arriva LUI. Lo spot pubblicitario che qualsiasi essere vivente donna, sana di mente, riconosce ed odia dal primo secondo in cui lo osserva.

Lei, una Figaggine inaudita. Pelle perfetta, capelli raccolti oppure sistemati in uno spettinato-artistico. Indossa un vestito chiaro, CHIARISSIMO.  Rigorosamente aderente, se possibile portato senza reggiseno, meglio ancora se completamente nuda, tacchi altissimi e un drink in mano, direttamete da un party Trés Trés Chic con un radioso sorriso ti dice  “QUANTO SI SENTA BENE IN QUEI GIORNI” tutto grazie al suo assorbente che:

1) Non si deforma
2) Assorbe il doppio
3) Assorbe gli odori
4) Profuma
5) Purifica
6) Santifica
7) Lava i piatti

Inoltre si sveste, mette il costume da bagno/la tuta da jogging/la tuta da astronauta e via! Sorridente ci giura di poter fare qualsiasi cosa, forse anche un pochino meglio, in QUEI GIORNI.

La scena torna in cucina, tu fissi con lo sguardo vacuo prima la tazza di caffelatte, ormai fredda, con due cereali superstiti sfuggiti alle tue fauci, poi il tuo riflesso nel televisore spento. Sei sconvolta sotto ogni punto di vista, stai per accanirti con le peggiori infamie contro il telecomando quando senti una pacca sulla spalla, è il Grizzly affamato che è in te, che con un gesto di sostegno ti fa capire che non solo sei in ritardo,ma che devi fare ancora 500mila cose e di certo avrai bisogno di una buona mezz’ora in bagno.

Ah e ricordati di portare con te parecchi assorbenti! Grrrrrrrrr!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...