Del Perdersi, Divagazioni Sensoriali.

IMG_20160209_174352.jpg

Oggi piove in maniera insistente.

Una di quelle piogge che ti fa passare la voglia di fare qualsiasi cosa.
Io adoro la pioggia, mi rilassa e mi da una motivazione plausibile per coltivare la mia malinconica depressione. Il mio assenteismo sociale.
Recentemente mi sono riscoperta anche amante della nebbia, soprattutto quando scende sul bosco. Amante delle nuvole e dei cieli. Amante del perdermi in generale.

Ebbene si, con le mie ultime scelte di vita diciamo folli  coraggiose, ho trovato il Tempo da Perdere. Una somma del tutto variabile di tempo da “sprecare”, se si può
definire sprecato il tempo passato ad esplorare fenomeni, momenti, oggetti naturali e non.

IMG_20160122_101816.jpg

Le Divagazioni Sensoriali, ovvero lasciar campo libero ad una necessità innata di non riflettere e seguire un istinto, anche leggero, attraverso uno dei cinque sensi.

Ho così scoperto che, con un’osservazione attenta, sono in grado di riconoscere vari corpi celesti (Betelgeuse è il mio preferito), nonostante la mia conoscenza astronomica
si sia fermata al tempo del Liceo.

Ho scoperto che i cieli sono meravigliosi spettacoli con la più alta definizione.

IMG_20160115_171016.jpg

Ho scoperto un amore spasmodico per le nuvole.

Ho scoperto gli orgasmi culinari.

Ho scoperto che amo l’architettura e gli scorci cittadini.

Ancient Building in Sanremo.jpg

Ho scoperto che adoro scrivere racconti.

Ho scoperto che amo fotografare, anche solo con gli occhi, momenti  e cose che normalmente non avrei neppure notato.

Più semplicemente ho scoperto che adoro perdermi nella quotidianità, ricavarmi un momento in cui possa camminare senza meta guardando e vedendo con occhi nuovi, veri.
Assaggiando e godendo dei sapori sino in fondo, senza fermarmi alla percezione basilare data dal solo “nutrirsi”.

Il nostro stile di vita molto spesso ci porta ad essere focalizzati su punti cardine, con paraocchi ben saldi sul viso, ora io ho trovato il modo di toglierli di tanto in tanto.

IMG_20160203_170346.jpg
Di non lasciarmi assorbire completamente da una routine prestabilita e perentoria, concedendomi piccole escursioni ludiche.

E’ bello perché si capisce davvero che il Tutto è costituito da piccole cose. Perché inseguire micro-felicità quasi quotidiane è più gratificante di ricercarne una unica di dimensioni
spropositate, che probabilmente non raggiungeremo mai.

Insomma, ho semplicemente deciso di mettere sul mio percorso piccole pillole di bellezza da assumere spesso ed in maniera conscia e consapevole.
Quindi, ogni giorno, assaporo un briciolo di Meraviglia formato tascabile, balsamo per il mio spirito e per il mio desiderio di cambiamento.

Sono piccole gioie personali che si possono collezionare con un cellulare o una macchina fotografica, catturando scorci e sensazioni. Con gli occhi, ammirando paesaggi, costellazioni e persone immerse nei loro pensieri.

Assaggiando, lasciandosi penetrare da ogni minuscola percezione.

Annusando, riconoscendo odori familiari e scoprendone di nuovi.

IMG_20151210_083027.jpg

Scrivendo, raccontando storie che vivono in noi e che non vedono l’ora di vedere la luce.

Ascoltando, rumori, parole e musica, soprattutto il Blues.

Osando. In tutto. In un concorso, nella vita, nell’amore, nel lavoro. Scegliendo ogni giorno piccole felicità con cui lubrificarci l’animo.

Funziona, provare per credere.

A presto.
M.U.
Ps. Le foto sono alcune delle mie amate Divagazioni Sensoriali.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. enricogarrou ha detto:

    Che delizia le tue Divagazioni Sensoriali. Un abbraccio

    Mi piace

    1. materialeumano ha detto:

      Grazie per aver divagato con me 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...