Treni Che Passano.

Una delle metafore più utilizzate per indicare un’occasione da cogliere, un treno da prendere, come se bastasse presentarsi in una stazione, muniti di biglietto, per modificare nettamente il proprio futuro. Credo sia stupido paragonare una ricercata o casuale occasione ad un treno. Un treno ha orari, ha una stazione di partenza, alcune stazioni di passaggio…

Leggere è peccato, come la cioccolata.

Peccato s. m. [lat. peccatum, der. di peccare «peccare»]. – 1. a. In generale, trasgressione di una norma alla quale si attribuisce un’origine divina o comunque non dipendente dagli uomini. Leggere potrebbe essere considerato un peccato? Secondo me si, come mangiare la cioccolata del resto. Attività che peraltro amo condurre insieme. Accompagnata da un caffè bollente,…

Ci sono Mamme.

Ci sono mamme che si svegliano sole alle tre di notte, con il viso coperto di lacrime e l’angoscia di non riuscire a farcela. Ci sono mamme che non sanno cosa sia l’istinto materno, non è arrivato, non ce l’hanno. Non lo sanno ed hanno paura di esser meno mamme. Ci sono mamme che lavorano…

Famiglia.

  Quando la voce si fa prepotente in testa. Quando le vene pulsano. Quando il cuore trema. Quando, nonostante la paura di esporsi sia forte, il desiderio di liberare un pensiero lo è di più. Quando si decide di tirar fuori un amore immenso ed un dolore celestiale. Quando bisogna scrivere qualcosa di vero, di personale,…

Caro Babbo

Caro Babbo, Si, ti scrivo il 24 Dicembre, un po’ tardi dici? No, confido nelle poste, nella tua segretaria particolare e nella Buona Stella. Ma a chi vuoi darla a bere! No, non mi sono drogata, semplicemente i miei regali te li chiedo non per il 25 Dicembre, domani, ma per il 2016. Quindi so…

Gustòvago: La Recensione.

“Gustòvago è colui che viaggia, cha vaga appunto, spinto dalla curiosità di assaporare ogni sfumatura di un territorio, quello italiano, allo scopo di arricchire il proprio bagaglio di esperienze sensoriali e culturali, nell’affascinante quanto coinvolgente mondo dell’Enogastronomia” Capirete bene che, con una descrizione così, mettersi in macchina alla volta di Parma è stata l’unica soluzione…

Di Lanci Senza Paracadute e di Amici del Poi.

Buonasera. Buon Lunedì. Le mie assenze da qui ormai si riproducono come conigli. Si ripropongono come le cozze. La verità è che la mia vita sta cambiando. E sta cambiando a causa mia. Un mese fa ero una commessa con posto fisso rinchiusa nelle sua gabbia di certezze che, anche se con solide basi, certezze…

Questione di Lenti.

E niente sono stata via di qui per un po’. Non per mancanza di idee ma per mancanza di tempo, che è la scusa che amo raccontarmi maggiormente. Poi  io non sono esattamente quel che si possa definire una “Blogger”. Come non sono una Co-Organizzatrice di eventi. Un Pompiere. Una commessa. Un presidente. Ma sono…

Ansie ed Amicizie.

Ieri pranzavo con la mia amica d’infanzia, Mari. Quella di cui non ricordo soltanto l’epoca dei pannolini. Quella che conosco dal 1994, anno in cui, per l’appunto, ella nacque. E’la mia sorella mancata, con cui ho condiviso interminabili pomeriggi di Barbie, Barbie ed ancora Barbie. In cui le nostre quindici Barbie, emancipatissime, schifavano il menomato più famoso…

La Mafia non esiste.

« Io accetto la… ho sempre accettato il… più che il rischio, la… condizione, quali sono le conseguenze del lavoro che faccio, del luogo dove lo faccio e, vorrei dire, anche di come lo faccio. Lo accetto perché ho scelto, ad un certo punto della mia vita, di farlo e potrei dire che sapevo fin dall’inizio…

Parassiti e Riflessioni.

Io odio gli esseri parassitari. Che non vivono, ma sopravvivono di vita Altrui. Come la pulce che sale sul cane. Lo utilizza, lo punge, lo infesta moltiplicandosi. Lui è il suo nutrimento, il suo mezzo trainante, consapevole o meno, lei ne ha un bisogno viscerale. Se il cane si gratta, cercando di liberarsene, lei si…