Siamo Come Tele.

Ci sono giorni difficili, di periodi difficili in anni che sanno di tabacco masticato. Di parole non dette. Di carezze rimaste sulle dita e mai espresse. Ci sono momenti in cui la cosa più semplice da fare, secondo logica, è smettere. Smettere di aspettare, di sperare, di chiedere. Semplicemente smettere ogni tipo di attività, anche…

Happy project. More or Less.

Dunque. Sono in un periodo di PSEUDOOTTIMISMOAUTOIMPOSTO. Leo(pardi) non mi scrive da due giorni. Mi sono imposta, con il leitmotiv “Praticare gentilezza a casaccio, ed atti di bellezza privi di senso”, di trascorrere una settimana in un genuino positivismo,praticando, qua e là,randomica gentilezza. Non è che mi sia messa a donare il mio 5 per…

Tempeste, grandi numeri e bruschi risvegli.

Nell’Anno Domini 2015 ci trovammo nell’occhio del ciclone. No, non è una metafora. Sono le previsioni, stranamente azzeccate, del tempo! Ebbene si, in questi pochi mesi trascorsi di un anno che, diciamocelo, ci eravamo disegnati come migliore del terminato 2014 ma fa schifo uguale, abbiamo sperimentato cosa significhi vivere a Trieste. In Liguria. Così durante…

Mulini a Vento e Francesismi

Un essere umano vivente medio sa che, arrivato ad N sforzi per cambiare una realtà, una pratica diffusa, un costume, un’abitudine,.. Ecco, non riuscendoci a detto ennesimo tentativo, si pone la fatidica domanda “Forse che non sia il caso di smetterla?” Ecco. Allora devo essere un’aliena, anche per questo. Perché io non lascio correre. Perché io…

Della pretenziosità delle citazioni e degli Orgasmi Verbali.

Io  troppo spesso parlo per citazioni. Mi rendo davvero conto che all’interno dei miei costrutti grammaticali io celo pillole altrui di letteratura/scienze/musica/arte.. Spesso anche inconsapevolmente! Lo faccio perché, innanzitutto, mi piace rafforzare le mie opinioni. In secondo luogo perché mi piace che qualcuno, più autorevole di me, si sia trovato a pensare una cosa tanto incline…